Lecco – Land of colors

Stoppani, la sua piazza e il suo monumento

Spostandoti un po’ dal centro della città, percorrendo la ciclopedonale che ti porta verso l’Orsa Maggiore e la località Pradello, trovi piazza Stoppani.

Qui, nel punto di Lecco più esposto sul Lago di Como, dove c’è anche la foce del torrente Gerenzone, l’effetto scenografico è meraviglioso!

Il monumento dedicato all’abate e geologo nativo di Lecco e autore de “Il bel Paese”, infatti, è al centro di una grande piazza semicircolare in mattoni rossi con due fontane laterali.

Mettendoti proprio di fronte ad essa, dal marciapiede al di là della strada, alle sue spalle vedrai spiccare il Matitone e il Monte Resegone.

La statua di Stoppani, in bronzo, risale al 1927 ed è un lavoro dello scultore milanese Michele Vedani; è rivolta verso il lago e ritrae il geologo in posizione di riflessione con la mano destra al mento. Il realismo e l’espressività con cui è ritratto l’abate locale ricorda vagamente l’estetica della corrente artistica della Scapigliatura.

Lecco - Piazza Antonio Stoppani

Potrebbe interessarti

Rione San Giovanni

San Giovanni è il primo degli antichi abitati della Valle del Gerenzone che s’incontra lasciandosi il centro di Lecco alle spalle.

Palazzo delle Paure

Palazzo delle Paure

Passeggiando da piazza Cermenati verso il centro storico, all’angolo con piazza XX Settembre, sovrasta con la sua torre ornata di finestre e trifore.

Stai pensando a una visita?

Contattaci

Una persona del nostro staff sarà lieta di aiutarti per pianificare l’esperienza migliore

Abbiamo anche una newsletter!

Ti scriveremo solo per informarti sulle opportunità del nostro territorio: promettiamo di non essere invadenti!

Richiesta informazioni

Richiesta informazioni

Skip to content