Lecco – Land of colors

Cosa Vedere

Lecco riserva piacevoli sorprese grazie alle sue attrattive e alle splendide viste sul Lago di Como e sulle Montagne. Scopri il patrimonio artistico, i rioni e i luoghi manzoniani e vivi un’espertienza diversa ogni volta che vieni a Lecco.

FILTRA PER:
Basilica di San Nicolò Lecco

La Basilica di San Nicolò

La Basilica di San Nicolò ti incanta già dall’esterno: l’architettura e la posizione con vista sul Lago di Como e piazza Cermenati colpisce tutti.

Monumento Manzoni Lecco

Piazza Manzoni e il suo monumento

A pochi passi da piazza Garibaldi, sul cammino per Villa Manzoni, uno dei Musei Civici di Lecco, incontri il monumento dedicato ad Alessandro Manzoni.

Torre Viscontea Lecco

Torre Viscontea

Partendo da piazza XX Settembre, alza lo sguardo, tuffati nel passato e ammira la Torre Viscontea, uno dei Musei Civici di Lecco.

L’addio ai monti

Rilassati nel parco Addio ai Monti dove una targa ricorda le parole malinconiche che Lucia ha pronunciato la notte della fuga dei promessi sposi da

Cimitero di Laorca

Il cimitero di Laorca

Fra grotte, anfratti e cappellette, il piccolo cimitero si trova in un contesto naturalistico di forte suggestione.

Casa Lucia

La presunta casa di Lucia

Nel rione Olate, una casa in via Caldone è riconducibile alla casa di Lucia. La puoi riconoscere da un affresco cinquecentesco sul portone.

Rione Laorca

Sulla ripida costa che dalle rocce del monte San Martino si spinge verso la profonda valle in cui scorre il torrente Gerenzone.

Piani d’Erna

Il luogo ideale per rilassarsi o il punto perfetto per iniziare o terminare il tuo trekking sul Monte Resegone.

Rione Maggianico

Una passeggiata nel parco di villa Gomes e una visita alla neoclassica chiesa di San Rocco.

Le mura a porta Nuova

Il vallo delle mura

Rivivi la storia di Lecco attraverso gli antichi resti che trovi passeggiando per le vie della città.

La Casa del Sarto

Nel rione Chiuso, una casa che conserva il tipico portale di pietra del Seicento riporta alla mente la Casa del Sarto e I Promessi Sposi.

Rione Olate_Palazzotto di Don Rodrigo

Il Palazzotto di Don Rodrigo

Sul promontorio dello Zucco, a dominare la città di Lecco, sorge la villa che è stata identificata con il Palazzotto di Don Rodrigo.

Cimitero Lecco

Cimitero Monumentale

Con una breve passeggiata dalle vie del centro puoi raggiungere il Cimitero Monumentale della città di Lecco, un museo a cielo aperto.

Palazzo delle Paure

Palazzo delle Paure

Passeggiando da piazza Cermenati verso il centro storico, all’angolo con piazza XX Settembre, sovrasta con la sua torre ornata di finestre e trifore.

Teatro della Società Lecco

Il Teatro della Società

Dallo stile neoclassico, con forme e acustica che richiamano il Teatro alla Scala di Milano, il Teatro della Società è in piazza Garibaldi.

Rione Germanedo

Ai piedi delle colline che conducono ai monti Magnodeno e Resegone, è un’importante punto d’accesso a scenografiche mete montane del territorio.

Rione Rancio

In una posizione panoramica che vanta prati soleggiati durante tutto l’anno, il rione si adagia sui pendii addossati al monte San Martino.

Rione Acquate_targa tabernacolo bravi_Manzoni

Il tabernacolo dei Bravi

E’ nel rione Acquate dove ha inizio tutta la storia dei Promessi Sposi di Alessandro Manzoni. Trova il Tabernacolo dove Don Abbondio incontrò i Bravi.

Piazza Cermenati

Piazza Cermenati

Il posto più bello da cui vedere il tramonto sorseggiando un aperitivo? Sicuramente piazza Cermenati, affacciata direttamente sul Lago di Como.

Casa Lucia

Rione Olate

Visita la chiesa parrocchiale dedicata ai santi Vitale e Valeria e un itinerario tra la casa “presunta” di Lucia e il Palazzotto di Don Rodrigo.

Pescarenico

Rione Pescarenico

Non perdere la chiesa dei Santi Materno e Lucia e il convento dei Cappuccini; passeggia lungo le rive dell’Adda sino Piazza Era e l’Isola Viscontea.

Rione Belledo

Il piccolo nucleo di Belledo sorgeva nelle vicinanze del torrente Bione, senza lambirlo, protetto alle spalle dal Cornello, una delle estreme propaggini del monte Resegone.

Ponte Azzone Visconti

Ponte Azzone Visconti

Da una parte il fiume Adda e dall’altra il Lago di Como: il ponte vecchio e le sue undici arcate.

Piazza XX Settembre

Piazza XX Settembre

Passeggiando qui non puoi non alzare lo sguardo e osservare l’architettura dei palazzi, i colori delle case e dei terrazzi che si susseguono.

Rione Santo Stefano

Il rione Santo Stefano è il più giovane della città, sorto dopo gli anni Cinquanta come nuova area urbanizzata al confine settentrionale di Lecco.

Statua di San Nicolò Lecco

La statua di San Nicolò

In corrispondenza del monumento di Antonio Stoppani, non puoi non notare tra le acque del Lago di Como la statua di San Nicolò.

Matitone; campanile della Basilica di Lecco

Il Matitone di Lecco

400 scalini, 96 metri e una vista mozzafiato sul Lago di Como, sulle montagne e sulla città dal Matitone, il campanile della Basilica di Lecco!

Malavedo

Il piccolo e raccolto abitato di Malavedo è un crocevia di viuzze che si snodano attorno alla caratteristica chiesa di sant’Antonio Abate.

Rione Castello

Un pittoresco nucleo storico: nel Medioevo era questa stessa località a chiamarsi Lecco, prima che la città, attorno al 1330, venisse rifondata in riva al

Madonna di Lourdes_Acquate

Rione Acquate

Non perdere la chiesa di San Giorgio Martire e alcuni dei luoghi manzoniani. Arriva al Santuario della Madonna di Lourdes e godi del piacevole panorama.

Rione Lecco Centro

Cuore pulsante del “borgo che s’incammina a diventar città” di manzoniana memoria, si snoda attorno al lungolago e corre nell’entroterra fino a incontrare i rioni

La città del ferro

Segui l’itinerario dell’archeologia industriale per ritrovare le tracce dell’ingegno e del legame del territorio con il ferro.

Rione San Giovanni

San Giovanni è il primo degli antichi abitati della Valle del Gerenzone che s’incontra lasciandosi il centro di Lecco alle spalle.

Chiesetta di Sant'Egidio_Bonacina

Rione Bonacina

Una passeggiata per risalire il rione lungo le sponde del torrente Caldone, passando per la chiesetta rurale di Sant’Egidio.

Chiesa di Don Abbondio

La chiesa di Don Abbondio

Nel rione Olate, visita la chiesa di Don Abbondio dove, nel romanzo di Alessandro Manzoni, i promessi sposi sono stati sposati.

Rione Chiuso

Si sviluppa nei pressi del luogo dove un tempo sorgeva la “chiusa”, ovvero la frontiera fra il Ducato di Milano e la Repubblica di Venezia.

Itinerario manzoniano

Il lago, le montagne, i torrenti, le viuzze, i rioni sparsi ai piedi del Resegone o affacciati sull’acqua: ogni particolare della città rimanda al romanzo.

La tradizionale casa di Lucia

Nel rione Acquate, la tradizionale casa di Lucia è oggi sede di un’osteria. Da qui è visibile anche il Palazzotto di Don Rodrigo.

Monumento ai caduti

Monumento ai Caduti

In memoria dei caduti della Prima Guerra Mondiale, un monumento particolare sul lungolago di Lecco.

Villa Manzoni Lecco

Villa Manzoni

Immergerti nelle stanze di Villa Manzoni dove lo scrittore ha passato la sua gioventù e sbircia dalle finestre il paesaggio che lo ha ispirato.

Nei dintorni di Lecco

Lago e montagna, a piedi o in bicicletta: appena fuori Lecco ci sono tante esperienze che puoi vivere.

E poi i monumenti, l’itinerario manzoniano, gli eventi e la buona gastronomia, per una visita a 360 gradi.

Approfondisci la tua visita su:

Stai pensando a una visita?

Contattaci

Una persona del nostro staff sarà lieta di aiutarti per pianificare l’esperienza migliore

Abbiamo anche una newsletter!

Ti scriveremo solo per informarti sulle opportunità del nostro territorio: promettiamo di non essere invadenti!

Richiesta informazioni

Skip to content